// stai leggendo...

Scrittura

Traduzioni Laboratorio Casa della poesia

Immagine articolo Fucine Mute

Cosa dice Tamara — che non parla ancora — succhiando la sua tettarella e contemplando questo vasto mondo che non è forse il più perfetto

Se solo
i bambini non rompessero le zampe di nessun gatto

Se solo
le pallottole non uccidessero nessun orso nella foresta

Se solo
nessuna betulla venisse abbattuta da un obice

Se solo
tutti i popoli del mondo si riconciliassero

Se solo
ritornassero tutti i moribondi

Se solo
non ci fossero terremoti

Se solo
tutti gli aerei atterrassero senza incidenti

Se solo
mio padre terminasse il suo poema

Se solo
tutti i padri diventassero poeti

Immagine articolo Fucine Mute

Non abbiate fretta di diventare poeti, ragazzi

Non abbiate fretta di diventare poeti, ragazzi,
prolungate il più a lungo possibile i preliminari.
Essere poeti nella vita, non è lo stesso che in un        romanzo.
La poesia non è che una serie di disfatte.

Alla fine forse vi attendono le rose,
ma a lungo, a destra come a sinistra, non conoscerete che le spine.
Non correte verso la gloria, restate giovani più che potete.
Quando non sarà più possibile, il poema nascerà da solo.

Immagine articolo Fucine Mute

Sorelle

Quelle di Esenin
si chiamavano Shura e Katia

Quelle di Majakovskij
Ludimilla e Olia.

Le mie avevano i nomi di
Nina e Raza.

Sono tutte morte.
Nina e Raza sono decedute
a cinquanta giorni di distanza.

Sono morte
o sono state uccise senza colpo ferire?

È necessario che mi metta alla ricerca
di una nuova sorella.

Perché mi è impossibile
non essere più il fratello di una donna.

Commenti

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Fucine Mute newsletter

Resta aggiornato! Inserisci la tua e-mail:


Leggi la rubrica: Viator in fabula

Articoli recenti

L’etimologia dei nomi e il loro significato...

La domatrice e Il Natale di Poirot

Poirot sul Nilo e Due mesi dopo

Tonya di Craig Gillespie

Enrique Jardiel Poncela e la censura franchista

Somewhere Over the Rainbow

Cujo di Stephen King

Tutti quanti voglion fare jazz

La parola ai giurati di Sidney Lumet

Aristotele e Eugène Labiche (II)

Jason Aaron: Gli eroi di Jason Aaron

Aristotele e Eugène Labiche (I)

Glenn Gould scrittore

Roberto Baldazzini: Sultane e dive di Hollywood

Giuseppe Peruzzo: Le novità Q Press

Breve ricerca storica sul concetto di musica...

Stefano Conte "TheSparker": Volt: una scommessa vinta

Elisabetta Cifone: Molto più di un manga all’italiana

Histoire du soldat, una favola in musica

Andrea Rivi: I nuovi traguardi di Nona Arte

Luca Salvagno: Si può epigonare l’inepigonabile?

Wang Xiaobo e l’arte della rivolta

Wang Xiaobo e l’arte della rivolta

Breve excursus estetico tecnico/formale sulla forma sonata

Trieste Science+Fiction Festival 2017

Il signore va a caccia di Georges...

Casomai un’immagine

mar-28 mar-31 th-36 th-43 th-75 th-78 th-80 25 04_pm dobrilovic_03 dobrilovic_07 bis_IV_03 piccini_04 mccarroll01 bra-big-01 antal1 dark opla2 io_assumo holy_wood_12 p10 Rainbow640 pm-38 10 vivi-02 vivi-10 22 26 Hajnal Németh / Padiglione Ungheria Dog Eat Dog