// stai leggendo...

Scrittura

È oriente (7)

Gli occhi della nonna ucraina mi ricordano quelli descritti da Grass del suo Tamburo di latta, occhi caucasici come specchi di ghiaccio. Ha i denti ricoperti d’oro, il foulard in testa e non conosce una parola d’italiano. La figlia, in compenso, mi racconta fiera di aver comprato l’appartamento, di essere infermiera e che qui, però, può lavorare solo in qualità di operatrice sanitaria. L’hanno assunta le suore, che provvedono anche a procurarle vestiti che lei spedisce a cugine e parenti in Ucraina. Là il costo della vita ha raggiunto livelli proibitivi, a lei non manca nulla del suo paese, ha lasciato in patria un marito dal quale ha divorziato, ricorda che lui perse il lavoro all’indomani del loro matrimonio perché era proibito sposarsi in chiesa. “I bambini li abbiamo battezzati di nascosto durante la notte”. Ha portato in Italia il figlio di vent’anni e mi dice a malincuore che non ha potuto permettersi di farlo studiare. È amareggiata che il ragazzo debba alzarsi alle cinque per andare a lavorare come magazziniere, sta sempre davanti al computer, lei non capisce niente di tecnologia, ma, a quanto dice suo figlio, è un mondo pieno di divertimento. “Ma non come avere degli amici veri”, mi dice lei facendomi scivolare nella borsa una manciata di cioccolatini.

Commenti

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Fucine Mute newsletter

Resta aggiornato! Inserisci la tua e-mail:


Leggi la rubrica: Viator in fabula

Articoli recenti

Dave McKean: L’illusione del significato

Tito Faraci: Feltrinelli Comics: una scommessa vinta

James O'Barr e Chiara Bautista: Oltre Il Corvo

Marco Steiner: Corto come un romanzo, anzi due

Cinemassacro di Boris Vian: Il cinema parodiato...

Chesil Beach: Si può tradire Shakespeare, non...

Trieste Science+Fiction Festival 2018

Frankenstein a teatro (II)

Frankenstein a teatro (I)

L’etimologia dei nomi e il loro significato...

La domatrice e Il Natale di Poirot

Poirot sul Nilo e Due mesi dopo

Tonya di Craig Gillespie

Enrique Jardiel Poncela e la censura franchista

Somewhere Over the Rainbow

Cujo di Stephen King

Tutti quanti voglion fare jazz

La parola ai giurati di Sidney Lumet

Aristotele e Eugène Labiche (II)

Jason Aaron: Gli eroi di Jason Aaron

Aristotele e Eugène Labiche (I)

Glenn Gould scrittore

Roberto Baldazzini: Sultane e dive di Hollywood

Giuseppe Peruzzo: Le novità Q Press

Breve ricerca storica sul concetto di musica...

Casomai un’immagine

mar-36 mar-37 mar-38 viv-35 viv-43 pck_01_cervi_big pck_04_cervi_big pck_23_cervi_big th-55 25 thole-11 thole-20 petkovsek_07 13 23 busdon-04 tso5big cammello4 holy_wood_15 s1 s13 sac_11 01 16 19 tsu-gal-big-01 wendygall-01 wendygall-11 Jingle SCI-FI Alice