// Gli articoli dell\'autore

Elvio Guagnini

Per Fucine Mute Elvio ha scritto 1 articoli.
Nota biografica

Elvio Guagnini è nato a Trieste nel 1939, è ordinario di Letteratura italiana nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Trieste. E' condirettore di "Problemi" e di "Aghios. Quaderni di studi Sveviani". Fa parte della redazione di "Italienische Studien" e di "Metodi e Ricerche" Come visiting professor ha tenuto corsi e seminari nelle Università di Amsterdam e Klagenfurt.
Tra i suoi libri, si ricordano: Letteratura e giornale. Palermo, Palumbo, 1979;
L'età dell'illuminismo e L'età napoleonica ivi, 1979;
Note novecentesche, Pordenone, Studio Tesi, 1979;
Il punto su Saba, Bari Laterza, 1987;
Viaggi e romanzi. Note settecentesche. Modena, Mucchi, 1985;
Viaggi d'inchiostro. Note su viaggi e letteratura in Italia, Udine, Campanotto, 2000.
Un suo saggio in La cultura: una fisionomia difficile, si trova in Trieste, a cura di Elio Apih, Bari, Laterza, 1988.
Tra le opere a sua cura, si ricordano Memorie garibaldine di Rodolfo Donaggio, Trieste, L'Asterisco, 1973;
Opere poetiche di Carlo Castone della Torre di Rezzonico, Ravenna, Longo, 1977;
La Regione e l'Europa. Viaggi e viaggiatori emiliani e romagnoli del Settecento, Bologna, il Mulino, 1986;
Slataper & ci., Lettere triestine e altri scritti vociani di polemica su Trieste, Trieste, Dedolibri, 1988.
Diversi suoi interventi in riviste e in volumi miscellanei riguardano la letteratura italiana di viaggio dal Sette al Novecento, il rapporto tra scienza e letteratura nel Settecento italiano, la cultura giuliana e quella friulana tra Sette e Novecento, la questione del "giallo" italiano, la letteratura di frontiera.

“Identità e Sradicamento”