// Gli articoli dell\'autore

Enrico Baravoglia

Per Fucine Mute Enrico ha scritto 40 articoli.
Nota biograficaEnrico Baravoglia è il presidente della associazione culturale "Fucine Mute". Ricopre inoltre il ruolo direttore responsabile dell'omonima testata giornalistica.Ama leggere (poesie), scrivere (matematica), ascoltar musica (Keith Jarrett).

Sex Crimen and Vatican Sollicitationis

“Sex crimes and Vatican”, il documentario della BBC trasmesso in Inghilterra nel 2006 sugli scandali dei Preti & Pedofilia. Si richiama il “Crimen Sollicitationis” e un documento di Ratzinger che rinnova il divieto a testimoniare in tribunali civili (pena la scomunica) per reati di abusi sessuali che avessero coinvolto religiosi. In Italia non è mai […]

Della trasparenza (e altre virtù ancora)

Tante volte, nel corso della sua ormai quasi decennale storia, ho ringraziato apertamente Enti ed Istituzioni pubbliche che hanno, a vario titolo, compartecipato finanziariamente al progetto di diffusione e promozione della cultura, incarnato dal quotidiano agire di Fucine Mute.‘Sta volta, di fatto la prima in tanti anni, decido di ringraziare un ente privato. La sua […]

Syd

L’altro giorno, mentre mettevo a posto carte e scartoffie che affollano, nostro malgrado, anche una redazione virtuale come quella di Fucine Mute, che pur dell’immateriale dio-bit ha fatto proprio riferimento per la comunicazione in senso lato e che predilige i sistemi di archiviazione informatica su computer, piuttosto che quelli tradizionali con cartolari, cartellette, fascicolatori et […]

AudioDrome!

Qualcuno di voi lo avrà notato già da parecchi mesi. Fa la sua bella comparsa assieme ad altri link che, nel cosiddetto footer di ogni nostro articolo, rimandano ad altrettanti progetti editoriali di cui la nostra associazione è progenitrice. Mi riferisco a quel AudioDrome, affiancato da FuciNews e FucineCorti.Su questi due ultimi avrebbe pur senso […]

God Bless America

Dopo gli attacchi dell’11 Settembre la Casa Bianca scrisse con cura la liturgia del culto durante il quale il presidente dichiarò guerra al terrorismo dal pulpito della Cattedrale nazionale. Il presidente dichiarò alla nazione: “la nostra responsabilità nei confronti della storia è ormai chiara: rispondere a questi attacchi e liberare il mondo dal male”. Alla […]

Subliminal Wien

    …………………………………………………………………………… Per visionare il video è necessario autorizzare l’installazione di un controllo ActiveX. È altresì necessario poter disporre di connessione xDSL da 1 Mbps almeno. Poiché il video è stato ricodificato ad altissima qualità, prossima a quella di un tipico DVD, vi consigliamo di visonarlo in modlità “full screen”. …………………………………………………………………………… Un sentito ringraziamento a […]

Click buoni e click cattivi

Primo gennaio 2007. Un anno nuovo che nuovamente ci guarda, da quel 2008 cui appartiene, aspettandosi chissà cosa da noi e proiettandoci già in un 2009 poi neanche tanto lontano. E un vecchio anno che stancamente ci lascia e sul quale ha più di un senso tirare qualche somma, anche per capire cosa avremmo potuto […]

Viva Vista!

State tranquilli, quando titolo “Viva Vista!” non voglio certo produrmi in esercizio elegiaco per il nuovo sistema operativo di casa Redmond, o in tentativo altrettanto goffo di captatio benevolentiae nei confronti del suo fondatore, l’uomo più ricco al mondo. Niente di tutto ciò, anzi son quasi convinto che nella sua ultima fatica (Kill Bill, per […]

Pretesto Forgiato Avana

Non è nostro costume dedicare ai collaboratori di Fucine Mute l’editoriale d’apertura, ma stavolta Paolo Ghiotto Marin propone un progetto che ha il sapore d’altri tempi. I lettori di Fucine lo conoscono quale infaticabile viaggiatore, relatore di resoconti e riflessioni. Ebbene! Paolo esce in questi giorni con il libro “Pretesto Forgiato Avana”. Molteplici i motivi […]

WWW (What a Wonderful War)

    L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce le organizzazioni internazionali […]