// Archivi

Editoriale

Questa parola chiave raccoglie 122 articoli

Lettera al Ministro Fornero

Sono nato a Budapest nel 1905. (…) Già prima dei sette anni ho lavorato, come di norma i bambini poveri di campagna: facevo il guardiano di maiali. (…) Quando avevo nove anni esplose la prima guerra mondiale, le nostre condizioni andarono sempre peggio. (…) Andai a vendere acqua nel cinema Világ. Rubai legna e carbone […]

150 di questi numeri

13 anni di storia, 2.200 articoli, fino ad oggi fruiti da quasi 10.000.000 di lettori sparsi in ogni parte del mondo. 508 redattori, 841 interviste, 361 saggi, 246 recensioni, 728 contributi cinema, 155 per arte, 202 per fumetto, 256 per musica, 187 per teatro, 402 per una più generica scrittura che richiami tutti all’attenzione del […]

Elogio della lentezza

Si dice, si legge, che siamo ormai, quasi tutti, destinati alla miopia. Il genere umano, pare, non guarda mai lontano abbastanza da lasciare all’apparato visivo ciò che, in potenza, sarebbe portato a fare, lanciare lo sguardo verso orizzonti lontani, scorgere pericoli o allettanti prede a centinaia di metri di distanza. Comprendere l’intorno così da non […]

Con la testa tra le nuvole

Lavoro, energia, calore Un importante principio della fisica classica, tanto fondamentale che qualsiasi teoria che non ne preveda l’adozione in ambiti macroscopici decade immediatamente poiché scardinata nei suoi stessi principi fondativi, è quello che recita più o meno così: ogni lavoro, e sua possibile trasformazione, comporta produzione di calore e dispendio d’energia.Dal punto di vista […]

Non social, non network e scrittura

La lingua, la sintassi, la grammatica. A differenziarci, almeno in questo, da incommensurabile parte dei prodotti editoriali anche più nobili e costosi, pensati e allestiti per la rete. Questo certamente fin quando si deciderà di esprimere testo, fin quando si potrà (e avrà senso farlo) comunicare in rete tramite scritti. FM 28 – Massimiliano Spanu […]

Il Bardo e la Tempesta

Be not afeard; the isle is full of noises/ Sounds and sweet airs, that give delight and hurt not./ Sometimes a thousand twangling instruments/ Will hum about mine ears, and sometime voices/ That, if I then had waked after long sleep/ Will make me sleep again: and then, in dreaming/ The clouds methought would open […]

Quali garanzie per la comunicazione?

Bisogna dire subito che il modello tradizionale del diritto d’autore sta strettissimo alla rete, ne ignora le caratteristiche. Un legislatore consapevole dovrebbe in primo luogo prendere atto di questo dato di realtà, partire dalla premessa che la Rete è un luogo di condivisione del sapere, che il diritto di manifestazione del pensiero ha trovato strade […]

Se non giochi al gioco non fare le regole

Il fine settimana del 12 e 13 giugno i seggi saranno aperti e si potrà votare su quattro quesiti. Due riguarderanno la privatizzazione dei servizi idrici, uno il legittimo impedimento, uno il ritorno all’energia nucleare.Se ne è parlato poco e se ne è parlato male, e sono state fatte scelte che potrebbero indebolire l’affluenza alle […]

Camminare fa male

Caro lettore, molto probabilmente sei seduto sulla tua poltrona in finta pelle, di fronte al pc, oppure sei sdraiato sul letto, con il vecchio portatile sulle ginocchia, e forse è sera, forse sei sfatto per la giornata in ufficio e non hai voglia di fare un passo, neanche per andare in bagno. Lo so che […]

Dalla malinconia alla noia

Bistrattata dal senso comune in chiave esclusivamente “dispregiativa”, ad un’accurata riflessione, la noia si mostra come stato d’animo essenziale per l’essere umano, capace di costringerci a riflettere sulla nostra stessa esistenza. Si tratta di un sentimento tipicamente moderno, che trova nella tradizione medievale un corrispondente nell’acedia, l’accidia, forse il peggiore dei peccati capitali perchè induce […]