// Archivi

Riflessioni

Questa parola chiave raccoglie 131 articoli

La notte stellata di Vincent Van Gogh

Dipinto nel 1889, La notte stellata di Vincent Van Gogh (di cui esistono, per altro, molteplici versioni) rappresenta forse, più di ogni altra opera del grande pittore olandese, la summa della sua concezione naturalistica, non tanto in termini strettamente filosofici, ma nel senso del suo rapporto quotidiano, visivo, con il mondo esterno e, nella fattispecie, […]

La strana vita di Franz Schubert

Nella sofferta vita di Franz Schubert (1797-1828) ci sono stati alcuni incontri importanti, di quelli che i biografi amano ricordare perchè segnano una carriera. All’epoca in cui il giovane Schubert studiava armonia e contrappunto, Antonio Salieri (1750-1825) era considerato il maestro più vicino alle “origini” della musica: Mozart era stato il suo avversario, Gluck il […]

Carlo Goldoni e Venezia

Non so perché, ma ogni volta che penso a Venezia, la mente fa un balzo all’indietro nel tempo e “vedo” Goldoni affacciato alla finestra della Cà dei Cent’anni, la sua casa natia, sita fra il Ponte dei Nomboli e quello di Donna onesta, mentre lungo i canali scivolano piano le gondole e dalle calli riecheggiano […]

Il teatro di Agatha Christie: incoerenze editoriali

Come gli appassionati di Agatha Christie ben sanno, e come i neofiti avranno modo di scoprire, l’autrice inglese non è nota solo per i suoi romanzi gialli ma anche per la sua produzione teatrale. Il numero delle pièces da lei composte non è alto[1], se paragonato agli oltre cento romanzi e racconti, ma sufficiente a […]

A caccia di fossili nella città eterna di Byblos (Libano)

Non ero mai salito su un’automobile Chrysler. E non pensavo nemmeno che a Beirut (Libano) circolasse una Chrysler 300 SRT8 nera, rinforzata con vetri antiproiettile e portiere antisfondamento. Invece, quel pomeriggio di luglio, quarantacinque gradi e un tasso indecifrato di umidità, “Bob” – così si faceva chiamare l’autista che mi era stato riservato – si […]

La violenza del nome

La Coca Cola ha lanciato, ormai qualche tempo fa, una campagna di promozione e al contempo di restyling che ha riscosso un ottimo successo tra i consumatori; si tratta, come spesso capita, di un’ idea semplice e apparentemente banale, che ha fatto presa sulla sensibilità collettiva. Ecco l’idea: fare delle bottiglie personalizzate, con sull’etichetta non […]

Riflessioni verso Mui Ne

A bordo di un bus di linea in condizioni decisamente opinabili, lascio Saigon quando il torrido delle 10 ha già infestato la città. Il viaggio verso Mui Ne, piccolo villaggio costiero a quattro ore di distanza, non è scevro di disagio, giacché, seduto nel back del bus, ogni irregolarità dell’asfalto si riverbera lungo tutta la […]

Catastrofe e speranza al servizio della Coca Cola

Il linguaggio pubblicitario vanta una lunga tradizione, e tra media e modalità espressive diverse è divenuto sempre più nel tempo lo strumento di maggiore efficacia nell’odierna società dello spettacolo, e quello di maggior presa sull’immaginario collettivo di tutto il mondo. Le strategie comunicative adottate nel corso della storia sono state numerose e, come per la […]

Opinioni di un fan 7. Essere springsteeniani dopo Roma 2013 visto da Trieste

Essere fan di Bruce Springsteen presenta inquietanti analogie con l’essere tifosi del Genoa. Si soffre, infatti, incassando reti su reti, aspettando una rimonta nella quale non si riesce neppure a sperare realmente, che non arriva mai. La sera del concerto di Springsteen a Roma ho perso per goleada: otto volte il pallone è passato dietro […]

Della solitudine farai pane: il cammino di gruppo

Tu sei uno di quelli che parte da solo. Le sere invernali, molte sere invernali, mentre fuori cade quella lieve pioggia che idrata la pelle e non bagna, quella che i baschi chiamano txirimiri e i galiziani orballo, tu sei alla scrivania. Hai una lampada alla tua sinistra, di fronte lo schermo azzurro del pc […]