// stai leggendo...

Scrittura

A Pier Paolo Pasolini

Immagini sovrapposte

dolcezza e purezza e diversità

Accattone e Stella

il Trullo Testaccio Pietralata,

la nostra mente che torna

alle sere di estate di qualche anno fa

paura ed odio

oasi di amore e di favole

Roma invitante e mitica,

dopo il film

ci riguarderemo negli occhi

per paura di incontrare quel volto

antico e diverso

e insolito medievale tenebroso,

per incontrare ancora una volta

il pazzo di Ponte Milvio

che si tuffa nel Tevere

con le telecamere puntate,

per giudicare il più forte alla lotta

fra Lello e Carletto

dietro il cinema Lux

(‘come sa di pianto la tua voce’),

per cercare ancora

il sogno di una cosa.

E’ la tentazione di far silenzio

che ci tenta e ci vince,

con gli occhi fissi all’ultima tragedia

chiusi a chiave nelle nostre case

distolti dal Gesù di Zeffirelli

dalla madonna playmate di Playboy

dalla visita del papa in Groelandia

dall’avvento di questa nuova era.

Dietro casa

l’umanità

la diversità dentro di noi

la storia

la carità e la miseria

la passione

il delirio degli anni settanta

gli occhi che bruciano nella notte

il fascino della Stazione Termini

il miscelarsi delle razze

le nostre corse in auto

alla ricerca di un focheraccio,

la rivolta

la nuova ignoranza e la paura

lo scherno e le risate

il mistero

la culla delle civiltà

l’angoscia delle immagini

di un racconto di sangue,

la figura ormai esanime

della nostra anima maledetta.

Commenti

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Fucine Mute newsletter

Resta aggiornato! Inserisci la tua e-mail:


Leggi la rubrica: Viator in fabula

Articoli recenti

Con un dito solo

Con un dito solo

L’uomo sorridente

L’uomo sorridente

Psycho non abita più qui

Psycho non abita più qui

Vivere tra l’aspra realtà e la dolce immaginazione

Vivere tra l’aspra realtà e la dolce...

La scoperta di Cosa nostra

La scoperta di Cosa nostra

Edgar Allan Poe a teatro in versione vaudeville

Edgar Allan Poe a teatro in versione...

Grammy Awards 2021

Grammy Awards 2021

La vendetta femminile: violenza, assurdità e umorismo...

Donne e mille archetipi, tra mitologia, musica...

Desiderio tra i desideri: un caffè con...

La vendetta femminile: violenza, assurdità e umorismo...

La vendetta femminile: violenza, assurdità e umorismo...

Why don’t you kill us all?

Trieste Film Festival 2021

Tra la nascita e la morte di...

Lezioni di Fantastica: Storia di Gianni Rodari

La contrada artistica dei diritti umani

La contrada artistica dei diritti umani

Ricomincio da RaiTre: come dimostrare che il...

Amazing Grace: L’immortalità fatta pellicola

L’Italia è tutta una Brancalonia

2020: l’anno in cui Lucca cambiò

2020: l’anno in cui Lucca cambiò

Eva contro Eva a teatro con Gillian Anderson

Eva contro Eva a teatro con Gillian...

Che paura, nonno!

Trieste Science+Fiction 2020

Intervista a Antonio Buero Vallejo

Intervista a Antonio Buero Vallejo

Casomai un’immagine

pas-19 th-26 th-60 th-64 th-70 06 07_pm kubrick-33 petkovsek_13 petkovsek_23 bon_11 malleus_09 mccarroll02 cholmo1 opeklekt shelter il_sumotto s20 sac_01 pm-40 galleria-03 vivi-10 wendygall-02 wendygall-12 03 Urs Fischer Jingle newton Dog Eat Dog Eros 4, 2011 A. Guerzoni refused-41