// stai leggendo...

Scrittura

Traduzioni Laboratorio Casa della poesia

Immagine articolo Fucine Mute

Rinato ogni mattina

La strada ha le sue attrazioni, amico,
come una vetrina delle occasioni.
In realtà, furbone, ci trovi
amore come dappertutto.

Vaya!

Ci trovi luci che illuminano il buio
a nuovo.
Vende cose che non ti servono
e non ti fa dimenticare mai
quello che hai bruciato.

Ci trovi venditori
ad alta tensione che reclamizzano mucha immondizia,
e truffatori che ti fanno fuori
in un boccone.
Certo. Va a vedere.

Ci sono i nostri figli bellissimi
che vivono in ogni genere di inferno,
che sperano di sopravvivere e ce la fanno eccome,
camminando insieme nel buio scuro
con tutto il loro amore da dare
che sorridono il perdono di un Cristo
che solo una croce del ghetto può portare.
Sì. Vaya. Va a vedere!

Ehi, la strada e viva, amico,
come un tenero sole giovane,
ed è gentile
come un sogno desiderato a lungo.
Oye, vaya
, va a vedere.

I bambini sono rose,
senza spina.
Costretti a sopportare un disprezzo razzista.

Ah, ah, vaya, va a vedere!

I nostri bambini sono bellezza
che ha il diritto di nascere.
Rinascere ogni mattina,
come un figlio uscito dal crepuscolo
che vola verso la luce
rinato ogni mattina.

Punto!

Immagine articolo Fucine Mute

Commenti

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Fucine Mute newsletter

Resta aggiornato! Inserisci la tua e-mail:


Leggi la rubrica: Viator in fabula

Articoli recenti

Perpendicolare: poesia, musica e movimento

Il sistema Shakespeare sotto accusa

Le rovine e le ombre di Manderley: Rebecca dal libro al film (II)

Le rovine e le ombre di Manderley:...

Le rovine e le ombre di Manderley: Rebecca dal libro al film (I)

Le rovine e le ombre di Manderley:...

Attori Quarantenati Anonimi: sopravvivere alla quarantena grazie...

Far East Film Festival 2020

Discorso sull’Orrore dell’Arte

La donna della domenica e le sue...

Teatro francese in allegria per situazioni di...

La Traviata al Maggio Musicale, febbraio-marzo 2020

Eclissi di Ezio Sinigaglia (Modus Legendi 2020)

Don Matteo: siate banali, siate buonisti

La coccinella e il gatto nero

La coccinella e il gatto nero

Fábio Moon/Gabriel Bà: Storie e non pin-up

Signori, il delitto è servito (in versione...

Trieste Film Festival 2020

Non solo giochi di ruolo

Jeff Grubb: Non solo giochi di ruolo

Cita a ciegas: Gioele Dix, Borges e...

Lo scrittore: una specie in via di estinzione

Lo scrittore: una specie in via di...

Mercy

Mirka Andolfo: Mercy

Gap!

Gap!

Alex Alice: Per fare un libro di carta bisogna...

Joker e la follia: Un film per...

John Bolton: Le tecniche della fantasia

Composizione, analisi musicale e tecnologia nella scuola...

Casomai un’immagine

sir-03 sir-17 mar-19 mar-28 mar-29 viv-43 th-18 31 12_pm kubrick-19 kubrick-2 ruz-04 petkovsek_08 bis_IV_01 bis_IV_03 piccini_07 mccarroll13 tso5big tyc2 02-garcia sac_11 sac_13 pm-29 39 tsu-gal-big-05 wendygall-01 Jingle fisher Woman 2 Sogno (tra C e R), 2011 A. Guerzoni refused-36