// stai leggendo...

Omnia

L’uovo

Scrivo l’editoriale di fine Millennio, quello più importante. Vorrei, prima di tutto, tranquillizzare un nostro valente redattore del fumetto, Fabio Bonetti, riguardo le questioni che ultimamente l’assillavano, quelle conclusive della sua recensione a Violent Cases (pubblicata in questo numero), per le quali s’interrogava senza requie – mai soddisfatto appieno, nemmeno dopo la lettura della graphic novel di Gaiman e McKean – e che riguardavano i motivi della mancata, pur se annunciata, uscita in ritardo dell’ultima fatica di Alan Moore: From Hell

Il primo capitolo dei cinque è finalmente in vendita, l’ho acquistato – anche Bonetti, che ho incontrato, ed è felice per questo – e si tratta certamente d’un capolavoro epocale del fumetto. Opera dottissima, From Hell ha risolto i problemi che ai traduttori ha certamente creato un testo intricatissimo (soprattutto per forme di parlato slang risalenti allo scorso secolo, per linguaggi e tradizioni che ricostruiscono mitologie e rituali arcaici ed occulti, ecc.). L’agilità del testo è sorprendente, così come lo è stato certamente l’acume storico-filologico della ricostruzione dei fatti riguardanti gli assassinii a firma Jack the Ripper. Una ricostruzione che appare implacabile come l’esecutore di quei terribili fatti di sangue, per la precisione e l’equilibrio del racconto. 

Non temo, sul giudizio complessivo dell’opera, smentita di sorta.

Detto questo, sarei chiamato a dire qualcosa del millennio che si chiude, e di quello che si apre tra qualche giorno, come da un po’ di tempo fanno tutti.

Del vecchio, sappiamo. Inutile aggiungere una sola parola.

Sul nuovo millennio azzarderei un: 

non ho proprio un bel niente da dire.

Niente di niente. Nulla, che non sia già in un uovo. Bianco e fragile, semplice e infinitamente complesso.

Saluti carissimi, auguri e buona lettura a tutti gli amici fucinieri, ai collaboratori, ai navigatori e cacciatori di balene bianche (che siano pure depositari di segreti inconfessabili).

Commenti

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Fucine Mute newsletter

Resta aggiornato! Inserisci la tua e-mail:


Leggi la rubrica: Viator in fabula

Articoli recenti

Il romanzo giallo e la fiaba: Hercule Poirot alle prese con Vladimir Propp

Il romanzo giallo e la fiaba: Hercule...

Four Against Darkness e oltre: Andrea Sfiligoi

Four Against Darkness e oltre: Andrea Sfiligoi

Hope: chi vive sperando (considerazioni su Lucca Comics & Games 2022)

Hope: chi vive sperando (considerazioni su Lucca...

Il fumetto è libertà: Lee Bermejo

Il fumetto è libertà: Lee Bermejo

Un fumettista che legge fumetti: Milo Manara

Un fumettista che legge fumetti: Milo Manara

Il manager del gioco di ruolo: Frank Mentzer

Il manager del gioco di ruolo: Frank...

Trieste Science+Fiction 2022

Trieste Science+Fiction 2022

Morgane: la genialità secondo i franco-belgi

Morgane: la genialità secondo i franco-belgi

Brian e Charles: l’incontro di due solitudini

Brian e Charles: l’incontro di due solitudini

Il mercante di Venezia ambientato a Las Vegas

Il mercante di Venezia ambientato a Las...

L’Elvis di Baz Luhrmann (2022): re del rock o della sovversione?

L’Elvis di Baz Luhrmann (2022): re del...

L’influenza della tecnologia sulle nostre vite

Dottor David Skrbina: L’influenza della tecnologia sulle nostre vite

Chiudendo fuori il mondo

Chiudendo fuori il mondo

Gli Spettri di Ibsen ossessionano ancora

Gli Spettri di Ibsen ossessionano ancora

Xenakis: Un intermediario

Xenakis: Un intermediario

Alle origini del fumetto

Dario Fontana: Alle origini del fumetto

Relaxed Performance: sei paesi per uno studio comparativo

Relaxed Performance: sei paesi per uno studio...

Avventure senza tempo

Avventure senza tempo

Commentare humanum est

Commentare humanum est

Personaggi a due o tre dimensioni: la disabilità nella letteratura per ragazzi

Personaggi a due o tre dimensioni: la...

La fiera delle illusioni – Nightmare Alley

La fiera delle illusioni – Nightmare Alley

David Garrett, quando il classico diventa rock

David Garrett, quando il classico diventa rock

Cortometraggi (Trieste Film Festival 2022)

Cortometraggi (Trieste Film Festival 2022)

Būsiu su tavim – I’ll stand by you (Trieste Film Festival 2022)

Būsiu su tavim – I’ll stand by...

L’audiodescrizione a teatro: le avventure di Alice nel sottomondo a Londra

L’audiodescrizione a teatro: le avventure di Alice...

Casomai un’immagine

mar-25 mar-28 viv-03 viv-18 18 kubrick-20 kubrick-49 thole-06 petkovsek_04 bon_05 piccini_16 b acau-gal-14 29 cas-03 vascello lor-6-big cor13 holy_wood_06 holy_wood_08 p10 sac_05 sac_15 pm-21 pm-40 murphy-12 tsu-gal-big-03 Eros 3, 1944 Carol Rama La mole di Carol, 2010 A. Guerzoni Profilo 2007
Privacy Policy Cookie Policy