// stai leggendo...

Palcoscenico

L’ange de la mort





L’angelo della morte fa incontrare tre “spiriti”, tre figure di artista
emblematiche del nostro tempo: Andy Warhol, l’artista androgino padre della Pop
art americana, William Forsythe, il coreografo innovatore del Frankfurt Ballett
e lo stesso Jan Fabre. Filtrando le tre personalità secondo il suo
personalissimo punto di vista, Fabre si fa immancabilmente guidare dalla
sue fascinazioni. A dominare, in questocaso, è il tema della mutazione, della
bellezza dei corpi che sembrano possedere un’aura, un marchio di immortalità che
li trasforma in icone dell’immaginario collettivo. L’angelo della morte è
uno spettacolo dove si fondono in un dialogo incessante le principali arti:
musica, performance dal vivo, immagini, video scioccanti, danza e recitazione.
La creatura del titolo ha le sembianze di una fanciulla, serpente che spunta da
un piccolo palco rialzato al centro dello spazio scenico, lingua bifida che
inonda di parole la platea seduta su cuscini blu in una sala cubica e nera alle
cui pareti campeggiano quattro grandi installazioni video. Fabre ci mette
al centro come spettatori di una performance interattiva, in un susseguirsi di
molteplici citazioni, frasi celebri e momenti inediti di tre specialissime e
curiose biografie d’artista.

……………………………………………………………………………

Per visionare il video è necessario installare un controllo ActiveX ed è altresì necessario poter disporre di connessione xDSL da 450Kbps almeno. Riprese video e montaggio digitale a cura di Michela Cristofoli.

……………………………………………………………………………

Ringraziamo Jan Fabre per la gentile concessione
© 2005 Jan Fabre. Tutti i diritti riservati

– Concetto, regia e testi Jan Fabre
– Performer del film: William Forsythe
– Performer dal vivo: Ivana Jozic
Una produzione Troubleyn in co-produzione con deSingel. Progetto Jan Fabre realizzato in collaborazione con il “Teatro Nuovo Giovanni Da Udine” e con Illycaffé.


Si ringrazia per la gentile collaborazione il Css di Udine nelle persone di Fabrizia Maggi, Elisa Dall’Arche e Luisa Schiratti.

Commenti

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Fucine Mute newsletter

Resta aggiornato! Inserisci la tua e-mail:


Leggi la rubrica: Viator in fabula

Articoli recenti

Dopo Padovaland

Miguel Vila: Dopo Padovaland

Fumetti vendicativi

Vincenzo Filosa: Fumetti vendicativi

Convergenze tra televisione e fumetto

Gianluca Parisi e Simone Delladio: Convergenze tra televisione e fumetto

Segnali positivi

Amos Pons: Segnali positivi

Sine Requie diventa maggiorenne

Matteo Cortini: Sine Requie diventa maggiorenne

Lucca Comics & Games ai tempi del Coronavirus

Lucca Comics & Games ai tempi del...

Warning (Trieste Science + Fiction 2021)

Warning (Trieste Science + Fiction 2021)

Dorothy non deve morire (Trieste Science + Fiction Festival 2021)

Dorothy non deve morire (Trieste Science +...

Witch Hunt (Trieste Science+Fiction Festival 2021)

Witch Hunt (Trieste Science+Fiction Festival 2021)

On Drums: la nascita del drum set e lo sviluppo del groove

On Drums: la nascita del drum set...

Guida all’ascolto: le strutture musicali

Guida all’ascolto: le strutture musicali

Bula (Torino Underground Cinefest)

Bula (Torino Underground Cinefest)

Amigo (Torino Underground Cinefest)

Amigo (Torino Underground Cinefest)

Denkraum: una favola distopica

Denkraum: una favola distopica

Bellissime: il sogno delle madri genera mostri

Bellissime: il sogno delle madri genera mostri

L’anti-famiglia The Smiths

L’anti-famiglia The Smiths

Frammenti di tre making of: Nightmare, Romeo + Giulietta, Pet Sematary

Frammenti di tre making of: Nightmare, Romeo...

Il cinema nei dipinti di Edward Hopper (III): New York Movie

Il cinema nei dipinti di Edward Hopper...

Musica indipendente o alternativa?

Musica indipendente o alternativa?

Il cinema nei dipinti di Edward Hopper (II): The Sheridan Theatre

Il cinema nei dipinti di Edward Hopper...

Il canto degli italiani

Il canto degli italiani

Il cinema nei dipinti di Edward Hopper (I): The Circle Theatre

Il cinema nei dipinti di Edward Hopper...

La rivoluzione elettronica della musica

La rivoluzione elettronica della musica

La satira sociale in Anniversario di Harold Pinter

La satira sociale in Anniversario di Harold...

Speciale Violante

Speciale Violante

Casomai un’immagine

mar-39 viv-03 th-18 th-68 th-72 th-76 21 kubrick-31 kubrick-57 thole-18 dobrilovic_06 bis_V_01 t bra-big-06 opla1 lortv-05 s10 s5 fotosintesi pm-10 pm-13 pm-36 murphy-27 galleria04 galleria17 09 11 Urs Fischer Greenhouse Eros 3, 1944 Carol Rama