// stai leggendo...

Arte

Tip Tap

Scegli il tuo player preferito per visionare il video
realreal

Tip tap è un progetto di video performance che prende corpo da una serie di idee sulla discontinuità, la non coincidenza e, allo stesso tempo, lo scambio tra certe forme del linguaggio e il movimento fenomenologico della realtà. Forme che, nel linguaggio comune, costituiscono quella parvenza di unità formale capace di determinare, nella sintesi, l’illusione del movimento nel tempo e nello spazio. Concetti vuoti, ritmici, semplici, ripetitivi e puntuali, che svelano l’attrazione del fuori e l’impossibilità di afferrarlo.

Immagine articolo Fucine Mute

Gli esempi possono essere infiniti — anzi, la totalità dei linguaggi potrebbe definirsi in quel contatto impossibile che fissa la percezione del movimento nelle parole — ma, nel caso di questo progetto, si tratta di una scelta di ciò che è evidente, del contatto concreto, primitivo, didattico o puramente formale: il tip tap, il conto alla rovescia, il “file not found”, un semaforo, una torta di compleanno, etc…

Immagine articolo Fucine Mute

La struttura della video performance, divisa in tre parti, si propone come una sorta di macchina o meccanismo di sviluppo progressivo nella quale questi enunciati semplici — “atomici” poiché non fanno ricorso a connettivi — si ripetono e accumulano in successione, attraverso la voce e il corpo immobile di una speaker, in simultaneità e contrappunto con la rappresentazione grafica delle parole e il passaggio continuo di immagini dinamiche — mezzi di trasporto, azioni, oggetti animati — che entrano ed escono dagli schermi, seguendo un movimento progressivo, astratto e sequenziale, e creano un perimetro nello spazio compresso tra gli schermi e i fruitori.

Immagine articolo Fucine Mute

Nella seconda parte, dopo l’accumulazione e la dispersione, si sprofonda nella sconnessione, nella sospensione di ogni contatto, per tornare a posteriori, nella terza parte, a ricominciare, arrivando allo stremo, quando tutto coincide come farsa: il ballo del tip tap. Trenta secondi di ballo reale nel centro del perimetro, dove la saturazione del movimento raggiunge i suoi livelli massimi.

Scegli il tuo player preferito per visionare il video
realreal

Commenti

Non ci sono ancora commenti

Lascia un commento

Fucine Mute newsletter

Resta aggiornato! Inserisci la tua e-mail:


Leggi la rubrica: Viator in fabula

Articoli recenti

Pen Lettori Trieste: Punto di fuga di Mikhail Shishkin

Pen Lettori Trieste: Punto di fuga di...

Doc nelle tue mani 3: che il flashback sia con voi (fino allo sfinimento)

Doc nelle tue mani 3: che il...

Trieste Film Festival 2024

Trieste Film Festival 2024

Lascia che la carne istruisca la mente: Intervista a Anne Rice (II)

Lascia che la carne istruisca la mente:...

Lascia che la carne istruisca la mente: Intervista a Anne Rice (I)

Lascia che la carne istruisca la mente:...

Nel castello di Giorgio Pressburger al Teatro Stabile Sloveno di Trieste

Nel castello di Giorgio Pressburger al Teatro...

Lucca Comics & Games 2023: Incontro con Pera Toons

Lucca Comics & Games 2023: Incontro con...

Lucca (meno) Comics & (più) Games 2023:...

Lucca Comics & Games: Intervista a Davide Barzi

Lucca Comics & Games: Intervista a Davide...

Lucca Comics & Games 2023: Intervista a Matteo Pollone

Lucca Comics & Games 2023: Intervista a...

Il futuro (forse) del fumetto: Martin Panchaud

Il futuro (forse) del fumetto: Martin Panchaud

Femminismo all’ombra dello Shogun: Camille Monceaux

Femminismo all’ombra dello Shogun: Camille Monceaux

Lucca Comics & Games 2023: Intervista ad Andrea Plazzi

Lucca Comics & Games 2023: Intervista ad...

I quarant’anni della “scatola rossa”

I quarant’anni della “scatola rossa”

Trieste Science + Fiction Festival 2023: River

Trieste Science + Fiction Festival 2023: River

Trieste Science + Fiction Festival 2023: cortometraggi

Trieste Science + Fiction Festival 2023: cortometraggi

Il fiore del mio segreto (Almodóvar, 1995): la letteratura come seduzione

Il fiore del mio segreto (Almodóvar, 1995):...

Good Omens 2: amore e altri disastri

Good Omens 2: amore e altri disastri

The Plant: il romanzo incompiuto di Stephen King

The Plant: il romanzo incompiuto di Stephen...

The Phantom of The Opera per la prima volta in Italia

The Phantom of The Opera per la...

Pélleas e Mélisande di Claude Debussy: parodia del 1907

Pélleas e Mélisande di Claude Debussy: parodia...

Prigionieri dell’oceano (Lifeboat) di Alfred Hitchcock

Prigionieri dell’oceano (Lifeboat) di Alfred Hitchcock

Tutto il mondo è un Disco

Tutto il mondo è un Disco

Il commissario Ricciardi 2: quattro puntate di noia profonda

Il commissario Ricciardi 2: quattro puntate di...

Sanremo anche no

Sanremo anche no

Casomai un’immagine

03 Dog Eat Dog Urs Fischer Gaetano Pesce / Padiglione Italia 06 galleria-06 murphy-12 murphy-03 pm-39 mis4big-3 sac_07 Pr81 s14 p7 lor-7-big pas-02 cip-06 patti cas-01 busdon-08 21 petkovsek_11 bav-03 thole-03 th-32 th-29 th-15 viv-11 sir-17 sir-04
Privacy Policy Cookie Policy