// Sei qui

Risultati della ricerca

Hai cercato 'marta zacchigna'.
La ricerca ha prodotto 25 risultati.

La storia dei caroselli Stock 84 (IV)

Tra moglie e marito: la reiterazione di una formula vincente Con il terzo ciclo del 1960 il brandy trovava finalmente una cornice pubblicitaria stabile: la serie Tra moglie e marito durò infatti, con alcune modulazioni interne, quasi un lustro. I volti di Lina Volonghi e Umberto Melnati e il topos del bisticcio familiare risolto al […]

La storia dei caroselli Stock 84 (III)

La fondazione di un modello: Il Signore sì che se ne intende! Nel 1959 si ritornò al registro pienamente comico con l’intervento di Gino Bramieri. L’attore milanese ebbe un esordio teatrale precocissimo (1944). Da quel momento continuò a calcare le scene milanesi dimostrando un’inclinazione comica che piacque da subito al grande pubblico. Lavorò sia come […]

The Box – C’è un regalo per te

Dopo Donnie Darko (2001), che ormai – meritatamente o meno – si è istituzionalizzato in un cult movie generazionale, dopo Southland Tales – Così finisce il mondo (2008), che ha decisamente raffreddato la critica, Richard Kelly approda a una terza prova che, purtroppo, non lo riscatta: The Box – C’è un regalo per te riconferma […]

Splice

Il titolo è un chiaro riferimento al destino della protagonista, creatura mostruosa nata dalla combinazione genetica di dna umano e animale, ma l’idea dell’innesto richiama anche l’operazione che Natali compie per assemblare questo film. Di fatto il regista sfrutta molti dei luoghi tipici dell’horror e della fantascienza, al punto che sembra quasi di assistere a […]

La storia dei caroselli Stock 84 (V)

Famoso nel mondo: il brandy tra regionalismo e richiami internazionali Nel 1965 la pubblicità Stock avviava una nuova esperienza. A Lina Volonghi, un’ icona ormai consolidata, fu affiancato Raimondo Vianello, che allora godeva di una marcata visibilità televisiva. La proposta dei testimonial si configurava, in certo modo, nel senso di una soluzione “ibrida”, poiché la […]

Danza o sei perduto

L’approccio di Pina Bausch alla danza era come quello di Michelangelo alla scultura: una sorta di rito epifanico, un continuo disvelamento, un’atavica e rabbiosa ricerca del nucleo essenziale; e in effetti, il contributo della coreografa tedesca all’arte di Tersicore ha rappresentato non solo un’innovazione nelle possibilità drammaturgiche del corpo, ma un vero e proprio capovolgimento […]

Il coraggio della danza contemporanea

La danza è disciplina, lavoro, insegnamento, comunicazione. Con essa risparmiamo parole che magari altri non capirebbero e stabiliamo un linguaggio universale, familiare a tutti. Ci dà piacere, ci rende liberi e ci conforta dall’ impossibilità che noi umani abbiamo di volare come gli uccelli, ci fa avvicinare al cielo, al sacro, all’infinito. Julio Bocca   […]

La storia dei caroselli Stock 84 (II)

Dalla maschera comica di Macario alla signorilità di Ernesto Calindri Il triennio d’esordio (1957-1959) sembra caratterizzato da una serie di soluzioni eterogenee. Nel segno della discontinuità il brandy fu legato alla maschera comica di Erminio Macario, che vantava una lunga carriera nel teatro leggero e nell’avanspettacolo, all’impronta garbata di un attore di teatro serio – […]

La storia dei caroselli Stock 84 (VII)

Il teatrino di Un Due Tre (1974-1975) Nonostante la serie sia ancora condizionata dalla presenza di Raimondo Vianello e Sandra Mondaini questi caroselli – che richiamano il famoso varietà musicale degli anni ’50 – rappresentano una svolta secca ed improvvisa rispetto al percorso precedente. A partire dal 1959 la ricerca di fluidificare il testo conduceva […]

La storia dei caroselli Stock 84 (VI)

Una coppia televisiva per un brandy classico (1968 – 1973) Con il 1968 si ritornava alla formula del duetto coniugale, ma la comparsa di Sandra Mondaini a fianco del marito segnava inevitabilmente il registro comico di elementi e sviluppi fortemente caratterizzati. Raimondo Vianello esordisce nel ruolo di ufficiale americano nella rivista satirica Cantachiaro n. 2 […]