// Gli articoli dell\'autore

Michela Cristofoli

Per Fucine Mute Michela ha scritto 30 articoli.
Nota biografica

Michela Cristofoli durante le ore del giorno si nasconde dietro la rispettabile maschera di studentessa di lettere moderne, libraia part-time e proiezionista presso il cinema della cittadina di campagna in cui vive e dove ama scorrazzare in bicicletta.
Poi, quando cala il tramonto, ingurgitati kg di criptonite cartacea impaginata si trasforma: organizza cineforum per gli studenti, redige riviste culturali ciclostilate, pedina scrittori in erba, aggiunge qualche riga alla sua tesi di laurea.
Da alcuni mesi ha incontrato un nuovo amore: una videocamera digitale che ora la segue ovunque.

Il pavone e la Quinta Generazione

Il numeroso pubblico della Settima edizione del Far East Film di Udine ha potuto quest’anno ammirare un’opera prima che in pochi mesi ha già fatto convergere su di se l’occhio di cinefili, critici internazionali e sinologi attenti. Si tratta di Peacock (Kong que, 2004)lungometraggio d’esordio del direttore della fotografia Gu Changwei, Orso d’argento al 55° […]

L’uomo con il pennello

All’età di trentadue anni, nel 1954, Lucian Freud rappresenta la Gran Bretagna alla XXVII Biennale delle Arti visive di Venezia. Assieme al già famoso pittore astrattista Ben Nicholson, partecipa all’evento anche Francis Bacon che con Freud, Michael Andrews, Francis Auerbach e Ron B. Kitaj costituirà quella che lo stesso Kitaj battezza, nel 1976 in occasione […]

Jan Fabre, l’uomo che misura le nuvole

“Lei cos’è? Un pittore o un performer? Che cosa preferisce fare, arte visiva o teatro? Due domande che mi fanno di continuo. Se non mi piacessero non farei né l’una né l’altro. Secondo me una non esclude l’altro. S’influenzano a vicenda. L’idea sceglie da sola il medium che le è più adatto. Può trattarsi di […]

Marco Baliani

Parole di un raccontatore di storie

“Da diversi mesi la facoltà è occupata, fuori le vetrate sono tappezzate di striscioni, ci sono scritte su muri ovunque. C’è un gran via vai di studenti, i corsi sono autogestiti. In aula magna le assemblee sono frequenti. A parlare si alternano i leader dei gruppi extraparlamentari presenti in facoltà. Il Comitato politico di Architettura […]

Ferzan Ozpetek

La passione di un cuore che batte

Instancabile nomade dei sentimenti, Ferzan Ozpetek intraprende un altro dei vagabondaggi dell’anima a cui ci ha abituati con i suoi film. Dopo aver attraversato i continenti con Hamam e le epoche con Harem Suare, il regista turco che ha eletto l’Italia a luogo ideale per il suo cinema, costruisce una possibile trilogia in cui tre […]

Arturo Cirillo

Eredità partenopea

La recente attribuzione del Premio Ubu 2004 allo spettacolo L’Ereditiera di Annibale Ruccello, ha portato all’attenzione del pubblico un nome che già da alcuni anni compare sui cartelloni di numerosi teatri italiani, quello di Arturo Cirillo. Brillante attore napoletano, Cirillo si introduce alla prosa attraverso la porta della danza con la quale fonda le basi […]

Mauro Santini

Una valigia aperta prima di non andare via

Minuti sospesi nel tentativo di mettere a fuoco un volto confuso, storie di famiglia appese ai fili dei ricordi come panni stesi ad asciugare, immagini che scorrono rapide fuori dal finestrino di un treno che non arresta la sua corsa. Sovrapponendo definizione a in definizione, nei suoi poetici viaggi nei luoghi remoti della memoria Mauro […]

Mario Monicelli

Sui luoghi della Grande Guerra

Il 15 maggio del 2005 Mario Monicelli festeggerà il suo novantesimo compleanno e, per celebrare questa importante data, ha deciso partecipare alle riprese di un documentario che lo ha riportato sui luoghi di un suo celebre film, La grande guerra, girato in Friuli nell’estate del 1959. Prendendo spunto da un libro curato da Livio Jacob […]

Pupi Avati

L’arcano jazzista incantatore

Quando si pensa ai film in cui Pupi Avati ha ritratto figure di musicisti o aspiranti tali, si comincia a stilare un elenco che appare sorprendentemente lungo. Nel 1978, negli stessi giorni in cui il caso Moro domina l’attenzione pubblica, Rai1 trasmette in prima serata un serial intitolato Jazz Band, poetica avventura in quattro puntate […]

Ascanio Celestini

La parola alla memoria

Affabulatore affascinante, maestro nel trattenere l’attenzione dello spettatore ancorata ad ognuna delle parole che pronuncia con una freschezza ed una velocità straordinarie, Ascanio Celestini torna in scena con un nuovo spettacolo intitolato Scemo di guerra. Lo incontriamo al Teatro Zanon di Udine che lo ospita all’interno della Stagione organizzata dal Css. Michela Cristofoli (MC): Un […]