// Archivi

Riflessioni

Questa parola chiave raccoglie 135 articoli

Riflessioni verso Mui Ne

A bordo di un bus di linea in condizioni decisamente opinabili, lascio Saigon quando il torrido delle 10 ha già infestato la città. Il viaggio verso Mui Ne, piccolo villaggio costiero a quattro ore di distanza, non è scevro di disagio, giacché, seduto nel back del bus, ogni irregolarità dell’asfalto si riverbera lungo tutta la […]

Catastrofe e speranza al servizio della Coca Cola

Il linguaggio pubblicitario vanta una lunga tradizione, e tra media e modalità espressive diverse è divenuto sempre più nel tempo lo strumento di maggiore efficacia nell’odierna società dello spettacolo, e quello di maggior presa sull’immaginario collettivo di tutto il mondo. Le strategie comunicative adottate nel corso della storia sono state numerose e, come per la […]

Opinioni di un fan 7. Essere springsteeniani dopo Roma 2013 visto da Trieste

Essere fan di Bruce Springsteen presenta inquietanti analogie con l’essere tifosi del Genoa. Si soffre, infatti, incassando reti su reti, aspettando una rimonta nella quale non si riesce neppure a sperare realmente, che non arriva mai. La sera del concerto di Springsteen a Roma ho perso per goleada: otto volte il pallone è passato dietro […]

Della solitudine farai pane: il cammino di gruppo

Tu sei uno di quelli che parte da solo. Le sere invernali, molte sere invernali, mentre fuori cade quella lieve pioggia che idrata la pelle e non bagna, quella che i baschi chiamano txirimiri e i galiziani orballo, tu sei alla scrivania. Hai una lampada alla tua sinistra, di fronte lo schermo azzurro del pc […]

Chi è che fa la Rivoluzione?

La maestra mi chiese di Massimiliano Robespierre. Le risposi che i Giacobini avevano ragione e che, Terrore o no, la Rivoluzione Francese era stata una cosa giusta. La maestra non ritenne di fare altre domande. (Offlada Disco Pax, Robespierre) Sembra siano tempi maturi per rivoluzioni un po’ in tutto il mondo. Dalle esperienze irrisolte della […]

L’uragano Sandy, tra Natura e Cultura

Sandy è passato, lasciando una scia di morti e distruzioni nell’America Centrale e sulla costa est degli Stati Uniti; la città di New York tuttora risente dei contraccolpi di disagi mai provati nella sua storia, dalla prolungata chiusura della metropolitana e degli aeroporti, di milioni di persone e intere zone di Manhattan costrette all’evacuazione o […]

Un Museo a cielo aperto

Un tempo a Milano la visita annuale al Monumentale il 2 novembre era un rito irrinunciabile non solo per la borghesia che aveva lì le sue cappelle di famiglia e i suoi monumenti ma per tutta la città, anche per chi ne era escluso per nascita o per censo e che partecipava più per curiosità […]

Atterrando in un sogno asiatico

Dall’alto di un oblò di linea, ciò che mi attende laggiù posso solo immaginarlo. Il pensiero è proiettato a pendolo verso terra, al di sotto di quel marasma di nuvole e smog che non sembra avere nulla di “naturale”, ma piuttosto essere piombato su di noi – intorno a noi – come una maledizione. Non […]

L’epifania di Amy

C’era un tempo un cui tutti noi si cantava, si stonava, si cercava una dritta via al canto. Poi i modelli sono cambiati, l’articolazione vocale è stata modificata e i format che provenivano dall’estero più avanzato c’insegnavano a scimmiottare i vari andamenti musicali per riprodurli nella sterile sera musicale. L’uragano è poi arrivato, ha spazzato […]

Rosy Bindi chiamata a governare il Paese, non una minoranza

Pubblicata qualche tempo fa dal periodico on-line Paneacqua, questa lettera aperta al presidente del Partito Democratico Rosy Bindi è stata scritta da un insegnante di lettere, omosessuale dichiarato, noto in rete come Andy Violet.Già nota ai lettori di Paneacqua, del blog dell’autore e ai suoi seimila followers su Twitter, viene ora ripubblicata su Fucine Mute […]