// Gli articoli dell\'autore

Tommaso Caroni

Per Fucine Mute Tommaso ha scritto 23 articoli.
Nota biografica

Tommaso Caroni, nato a Torino nel 1980, passato indenne attraverso i conflitti adolescenziali, a 18 anni folgorato dalla visione di 8½ di Fellini si è scrollato di dosso l’apatia che contraddistingueva i suoi pomeriggi votandosi interamente alla settima arte. Nel 2004 conclude gloriosamente il suo percorso scolastico conseguendo la laurea specialistica in “Comunicazione di massa e multimediale” con una tesi dal titolo Decostruzione dell’universo mediatico nel cinema di Oliver Stone.
Attualmente scrive su diverse riviste on line di critica letteraria e cinematografica e collabora a progetti artistici indipendenti. Nel suo immediato futuro c’è la realizzazione del cortometraggio “Nei tuoi occhi” da lui scritto e diretto.

Edo Bertoglio

Drogato di volti

Tommaso Caroni (TC): Volevo iniziare parlando del suo primo lungometraggio Downtown 81, l’ho trovato particolarmente interessante perché sembra quasi un manifesto sul modello dei primi film della Nouvelle Vague, un film iniziatico e non fine a se stesso. Lei sentiva, quando lo stava girando, di inaugurare e trasmettere agli altri l’esistenza di questa comunità che […]

Corso Salani

Indipendente per natura

FucineMute incontra Corso Salani, uno dei registi indipendenti italiani più interessanti. Ha presentato all’Alba infinity film festival la sua ultima opera, lo abbiamo incontrato prima della proiezione. Tommaso Caroni (TC): Il suo ultimo film si chiama Il peggio di noi. Cosa ci puoi raccontare a pochi istanti dalla presentazione in sala? Corso Salani (CS): È […]

Mario Brenta

Appunti su stile, musica e Bresson

Fucine Mute incontra Mario Brenta, a cui è stata dedicata una retrospettiva all’Alba infinity film festival. Tommaso Caroni (TC): Ho scoperto il suo cinema in questo festival. A proposito della sua tecnica estetica, guardando il suo ultimo film Barnabo delle montagne, ho notato un utilizzo molto spinto dell’immagine legata alla fotografia e alla profondità di […]

Luciano Barisone

All’Alba Infinity Film Festival

In occasione dell’International Alba Infinity Film festival, Fucine Mute intervista Luciano Barisone, direttore della manifestazione e selezionatore per il Festival cinematografico di Venezia. Tommaso Caroni (TC): Anche quest’anno l’Infinity ha una ricchissima proposta cinematografica, vorrei analizzarla brevemente con lei partendo da quello che è il fiore all’occhiello: la retrospettiva completa dedicata a Jerry Shatzberg, un […]

Daniele Gaglianone

Mal di cinema

Tommaso Caroni (TC): Fucine Mute incontra di nuovo Daniele Gaglianone dopo Venezia 2004 a distanza di due anni dall’uscita di Nemmeno il destino, in occasione dell’Alba film festival e della tavola rotonda sulla tematica del pudore. Io volevo fare innanzitutto una riflessione su quella che è stata la conversazione di stamattina e rivedendo ieri Nemmeno […]

Aldo Corcelli

Archon: tra teatro e beneficienza

Fucine Mute incontra l’attore e regista teatrale Aldo Corcelli, autore di un recente adattamento teatrale del ritratto di Dorian Gray e presidente dell’ARCHON, un’associazione Onlus che attraverso l’arte cerca e ottiene fondi per portare avanti importanti cause benefiche. Tommaso Caroni (TC): Volevo innanzitutto rivolgerti qualche domanda a proposito del tuo adattamento teatrale de Il ritratto […]

Louis Nero

Cinema indipendente tra esoterismo e videoarte

Fucine mute incontra il giovane regista Louis Nero che ha presentato al Festival del cinema di Venezia nella sezione Venice Screening il suo terzo film Hans. Tommaso Caroni (TC): Hans completa la tua trilogia sul linguaggio cinematografico. Con il primo Golem avevi analizzato l’uso del montaggio, nel secondo Pianosequenza l’annullamento del montaggio, in questo terzo […]

Venezia è sempre Venezia

    Unica nella sua bellezza e nella sua disordinata e intramontabile struttura, Venezia è sempre Venezia: i canali, le chiese, la storia, il mare e i battelli. Ma Venezia è sempre Venezia anche e soprattutto per gli appassionati di cinema, i critici ed i giovani aspiranti registi che si recano ogni anno al Lido per […]

La vita di un cortometraggio (II)

Prima di incominciare a raccontare i passaggi successivi che hanno permesso la costruzione e realizzazione del mio cortometraggio Si prega di spegnere i cellulari vorrei partire riportando alcuni pensieri che mi hanno ossessionato in questo periodo riguardo il mio lavoro e il cinema più in generale. Dopo essermi trovato a dirigere una scena dietro una […]

La vita di un cortometraggio (I)

Ad un certo punto del documentario dedicato a Federico Fellini e diretto da Damian Pettigrew Sono un gran bugiardo, l’immenso regista riminese afferma “Mi trovo a fare dei film per caso: qualcuno mi dà i soldi per fare un film, mi firma un assegno per un anticipo, io non ho voglia di restituire quei soldi […]