// Archivi

Palcoscenico

Questa parola chiave raccoglie 246 articoli

Teatro francese in allegria per situazioni di emergenza

Nella particolare situazione che stiamo vivendo in questo momento, ho pensato che la lettura di qualche copione teatrale allegro può contribuire a ridurre lo stato di preoccupazione causato da un evento imprevedibile di cui ancora non si conoscono gli esiti definitivi. Negli ultimi dieci anni mi è capitato di tradurre molti testi, soprattutto di teatro […]

La Traviata al Maggio Musicale, febbraio-marzo 2020

Torna in cartellone al Maggio (e presto, speriamo, di nuovo sulle scene, ordinanze permettendo) l’allestimento della Traviata con regia di Francesco Micheli e scene di Francesca Parolini. L’allestimento, ripresa di quello che, al suo primo apparire nel settembre del 2018, destò stupore (e sollevò polemiche) per la scena del “brindisi nel calice”, si basa su […]

Signori, il delitto è servito (in versione dialettale)

Trarre un film da un gioco da tavolo comporta diverse difficoltà, trarre un testo teatrale da un film ispirato a un gioco da tavolo ne comporta anche di più. I Tutto fa Broduei, compagnia dialettale triestina che già nel nome esprime tutta la sua passione per il teatro e il musical, quest’anno porta in scena […]

Cita a ciegas: Gioele Dix, Borges e i sentieri che si biforcano

Prendete una panchina in un parco, non proprio un parco qualsiasi, quello di Plaza San Martín a Buenos Aires dove gli jacaranda in fiore fanno apprezzare il colore viola anche a chi lo crede portatore di sfortuna; prendete un noto scrittore, rimasto quasi cieco, dal carattere talmente anticonvenzionale da convincere chiunque, anche un bancario maniaco […]

Otto donne e un mistero a teatro

Otto donne e un mistero a teatro

Rappresentata con successo a Parigi nel 1961, anche se composta negli anni Cinquanta, e definita dall’allora critico teatrale di Le Monde un gioco con carte truccate ottimo per ammazzare il tempo, Otto donne e un mistero, in originale Huit femmes, è arrivata nei giorni scorsi sul palcoscenico del Teatro Bobbio di Trieste. Non è la […]

Scoprendo Joe Orton (II)

La presente intervista è tratta da The Transatlantic Review, No 24 (Spring, 1967), pp. 93-100, Joseph F. McCrindle Foundation. L’autore è Giles Gordon. La traduzione è a cura di Annamaria Martinolli. Nella prima parte dell’intervista, Joe Orton si è soffermato soprattutto sulle sue opere (Il malloppo e Intrattenendo il Signor Sloane) e sul suo modo […]

Joe Orton

Scoprendo Joe Orton (I)

Madama Vita è un bel pezzo fiorente, La Morte va fiutando dappertutto: Madama ha la stanza in fitto, Morte è il brutto ceffo sulle scale. La presente intervista è tratta da The Transatlantic Review, No 24 (Spring, 1967), pp. 93-100, Joseph F. McCrindle Foundation. L’autore è Giles Gordon. La traduzione è a cura di Annamaria […]

Cinemassacro di Boris Vian: Il cinema parodiato a teatro

Attualmente, in Francia, Queneau è il solo scrittore ad avere stile, idee e linguaggio unici: probabilmente è troppo per un uomo solo, e Gaston [Gallimard] preferisce aspettare che Raymond abbia anche una barba lunga e una sedia a rotelle prima di farlo uscire in centomila copie e schiaffarne ovunque le gigantografie. (Boris Vian, Manuel de […]

Frankenstein a teatro (II)

Il presente saggio breve è stato pubblicato per la prima volta sulla rivista Theatre Studies, numero 26-27 (1979-81), pp. 79-88. L’autore è Douglas William Hoehn. La traduzione è a cura di Annamaria Martinolli. La critica (Theatrical Observer, Times, Literary Gazette, Examiner) La prima rappresentazione di Presumption! si tenne lunedì 28 luglio 1823, alla testa di […]

Frankenstein a teatro (I)

Il presente saggio breve è stato pubblicato per la prima volta sulla rivista Theatre Studies, numero 26-27 (1979-81), pp. 79-88. L’autore è Douglas William Hoehn. La traduzione è a cura di Annamaria Martinolli. Il 1823 fu l’anno in cui, sul palcoscenico inglese, andarono in scena i primi adattamenti del romanzo Frankenstein, o il moderno Prometeo […]