// Sei qui

Risultati della ricerca

Hai cercato 'feydeau'.
La ricerca ha prodotto 14 risultati.

Le traduzioni e gli adattamenti delle pièces di Georges Feydeau

…a dit: “Je m’en fous!”, 1916). Il primo volume contiene l’approfondimento Feydeau malgré lui in cui si descrive lo stile del teatro di Feydeau e si riassumono brevemente le pièces ivi presentate. Nel 1970, la Adelphi di Milano pubblica un’edizione più vasta delle opere di Feydeau, affidandone la traduzione e la curatela a Sandro Bajini. […]

Il Tacchino di Georges Feydeau (I)

…ruttura della pièce segue quella di tutte le altre commedie in tre atti di Feydeau: nel primo atto l’autore introduce i personaggi principali e spiega il rapporto che intercorre tra di loro e gli obiettivi che vogliono raggiungere; nel secondo, grazie a una serie di malintesi e di imprevisti, li fa incontrare assieme ai personaggi […]

Farsa, vaudeville e pochade: tre generi teatrali a confronto

…i ruoli chiave, di interpreti di scuola napoletana) a Scarpetta che “rifà” Feydeau assai più che al vero Feydeau. A complicare ulteriormente le cose è arrivata poi l’introduzione del francesismo “pochade”, applicato soprattutto a Feydeau, più volte definito da qualche studioso “il maestro della pochade”. Unico neo di questa affermazione il fatto che, in base […]

Il domestico da Molière a Feydeau (II)

…lasciare quell’astuzia che permette loro di rivalersi sui padroni, Georges Feydeau, partendo dalle due categorie principali descritte all’inizio del presente studio, attribuisce ai suoi domestici un carattere peculiare che ne impedisce la semplice classificazione in furbi e ingenui e che li rende molto più sfaccettati. Nel teatro di Feydeau la figura del domestico svolge molteplici […]

Il Tacchino di Georges Feydeau (II)

…be particolare successo a causa della melodrammaticità di alcuni passaggi; Feydeau riprende pari pari una delle scene di tale opera, quella in cui la moglie vuole far credere al marito di averlo tradito, e ne fa una parodia[1]. Da quest’analisi si può evincere come Il Tacchino non contenga solo difficoltà legate al linguaggio utilizzato dai […]

Il domestico da Molière a Feydeau (I)

…tà di poco superiore a quello dei loro padroni[4]. Marivaux contrapposto a Feydeau Marivaux, invece, si appropria – per così dire – di un personaggio già celebre, Arlecchino (da Herlequin o Hellequin, il diavolo buffone della favolistica francese medievale[5]), e lo plasma per meglio adattarlo alla società francese dell’epoca. Per Marivaux, Arlecchino non è più […]

Ma non andare in giro tutta nuda! (Ne sprehajaj se no vendar čisto naga)

…tabile Sloveno dimostra di aver colto pienamente il profondo messaggio che Feydeau voleva comunicare. Tjaša Hrovat riesce a trasmettere al personaggio di Clarisse quel fascino piccante, e allo stesso tempo inconsapevole, che a suo tempo contraddistingueva anche Armande Cassive, l’attrice tanto amata da Feydeau. Primož Forte, nel ruolo di Ventroux, ha negli occhi quel guizzo […]

Patrizia Zappa Mulas

Duo di Feydau

…è uscita tanta verve comica, seducente, appunto spumeggiante… veramente un Feydeau da fiore all’occhiello. PZM: Da dove è uscita non lo so, di certo è uscita con grande naturalezza.Il primo personaggio è una donna frustrata e feroce, e Feydeau disegna il ritratto di una coppia che si odia e si distrugge, qualcosa che ci riguarda […]

Indice analitico dei personaggi delle opere di Georges Feydeau

…teatrali e agli amanti del genere un utile strumento per capire l’opera di Feydeau e conoscere più da vicino il suo mondo. L’indice non comprende tutti i testi dell’autore, ma traccia comunque un’ottima panoramica della società del suo tempo e degli atteggiamenti che egli intendeva sbeffeggiare. Ricchi borghesi Angèle Ribadier (Il sistema Ribadier, 1892): Si […]

Paolo Bonacelli

La pulce nell’orecchio

…sta passione per la discussione capziosa, per l’approfondire (proprio come Feydeau) in maniera maniacale certe cose. Spero di non seguire la strada di Feydeau, perché è finito in manicomio e la sua attività preferita era stare a quattro zampe a brucare l’erba del giardino. RV: Una delle qualità di Paolo Bonacelli è il trasformismo: nel […]