// Archivi

Scrittura

Questa parola chiave raccoglie 615 articoli
L’influenza della tecnologia sulle nostre vite
Dottor David Skrbina

L’influenza della tecnologia sulle nostre vite

Il seguente testo è la trascrizione dell’intervista da me effettuata in data 13 giugno 2022 al Dottor David Skrbina, professore di filosofia presso l’Università di Helsinki. Oltre ai vari campi coperti dai suoi studi e dalle sue ricerche, negli anni si è concentrato sulla filosofia della tecnologia, sviluppando un approccio critico verso le varie innovazioni […]

Chiudendo fuori il mondo

Chiudendo fuori il mondo

In principio c’era l’incertezza e c’è tuttora. Fin dai primi vagiti dell’universo credo ci fosse un’improvvisazione di fondo, pianeti teorici, tutto lo scibile umano smarrito nell’immaginazione cosmica. Se si osserva il posto in cui si vive dall’alto si dovrebbe notare come lo scenario appaia delineato senza lasciar poi molto al caso, colpiscono i dettagli, i […]

Commentare humanum est

Commentare humanum est

Viviamo in un mondo dove il superfluo è diventato un bisogno primario. Molti di noi lavorano non solo per pagare il mutuo o l’affitto, le bollette, il cibo, i vestiti, il mantenimento e l’istruzione di eventuali figli, gli esami sanitari e i normali svaghi ma anche per potersi permettere l’acquisto di cose inutili di cui […]

Personaggi a due o tre dimensioni: la disabilità nella letteratura per ragazzi

Personaggi a due o tre dimensioni: la disabilità nella letteratura per ragazzi

Il presente articolo è tratto da Disability Studies Quarterly (DSQ), the first journal in the field of disabilities studies, Winter 2004, Volume 24, No. 1. L’autrice è la Dottoressa Helen A. Aveling. La traduzione è a cura di Annamaria Martinolli. L’obiettivo del presente articolo è mettere in discussione come gli autori e i lettori contemporanei […]

Bellissime: il sogno delle madri genera mostri

Bellissime: il sogno delle madri genera mostri

Con il volume Bellissime: Baby miss, giovani modelli e aspiranti lolite pubblicato per i tipi della Fandango Libri nel 2017, Flavia Piccinni ci introduce nel mondo dei concorsi di bellezza, delle sfilate e delle pubblicità destinati all’infanzia. Mondo in cui, nella maggior parte dei casi, i bambini vengono spinti a forza da qualche adulto che […]

La satira sociale in Anniversario di Harold Pinter

La satira sociale in Anniversario di Harold Pinter

Il presente testo è un frammento del saggio pubblicato sul Journal of College of Education for Women, vol. 26 (4) 2015, University of Baghdad, English Language Dept., pp. 1222-1227. Gli autori sono il Dr. Muayad Enwiya Jajo e Marwa Ghazi Mohammed. La traduzione è a cura di Annamaria Martinolli. In Anniversario, Harold Pinter raffigura un […]

Speciale Violante

Speciale Violante

Quando si è appassionati lettori capita, a volte, di trovare le emozioni che si stanno cercando nei contesti più inaspettati, come ad esempio i libri per ragazzi. È facile dare per scontato, sbagliando, che un libro destinato a una fascia d’età da noi superata da anni non abbia più nulla da dirci né da insegnarci, […]

Muhal Nensah: non voglio dimenticarlo

Muhal Nensah: non voglio dimenticarlo

Durante lo scorso weekend, mentre io mi facevo coccolare dai tipici festeggiamenti da compleanno, sulle coste del Medio Oriente, contese tra Israele e Palestina, si stava accendendo la fiamma della rivolta. Mentre io mi deliziavo con le note arabe di una nuova scoperta musicale, alcuni civili dalla zona est di Gerusalemme alla striscia di Gaza […]

Edgar Allan Poe The Horror Gamebook

Edgar Allan Poe The Horror Gamebook

Edgar Allan Poe The Horror Gamebook è un librogame pubblicato dal laboratorio creativo Officina Meningi nato dall’accurato lavoro di un gruppo di appassionati di letteratura ludica. Realizzato grazie a una campagna di crowdfunding, il volume ruota attorno ai più celebri racconti e poesie di Edgar Allan Poe, appositamente adattati per dare vita a un’esperienza di […]

L’uomo sorridente

L’uomo sorridente

L’uomo sorridente in questa foto sfocata si chiamava Riccardo Visintin. Si chiamava, perché è stato trovato senza vita nel suo appartamento assieme al corpo senza vita del padre. Erano morti chissà da quanto e nessuno se n’è accorto. Non vedevo Riccardo da tanto tempo. Ci eravamo conosciuti poco meno di vent’anni fa nella redazione di […]