// Archivi

Musica

Questa categoria raccoglie 309 articoli

La strana vita di Franz Schubert

Nella sofferta vita di Franz Schubert (1797-1828) ci sono stati alcuni incontri importanti, di quelli che i biografi amano ricordare perchè segnano una carriera. All’epoca in cui il giovane Schubert studiava armonia e contrappunto, Antonio Salieri (1750-1825) era considerato il maestro più vicino alle “origini” della musica: Mozart era stato il suo avversario, Gluck il […]

Per ascoltare Pierre Boulez

A gennaio di quest’anno è scomparso Pierre Boulez, uno dei compositori più importanti del Novecento. In questo articolo proviamo a tracciare un percorso all’interno della sua opera. In molti casi la musica contemporanea procura al neofita dei problemi di approccio. A patto che non le si neghi subito qualsiasi qualità, la musica cosiddetta “post tonale” […]

Debussy e l’arabesco

Gli anni in cui visse e lavorò Claude Debussy (1862-1918) sono segnati da una forte convergenza tra musica, danza e letteratura, nel segno dell’arabesco o della ricerca di una nuova forma estetica che potesse rendere conto della sensibilità dell’epoca. Prima che il simbolismo diventasse un vero e proprio movimento estetico, quindi, Debussy aveva avviato un […]

Il Sesto Continente si trova a Sottoripa, Genova

La Banda di Piazza Caricamento sta ai Rolling Stones come l’Orchestra di Piazza Vittorio sta ai Beatles Antonio Vivaldi, Repubblica La musica è sempre stata il tramite ideale per unire popoli e culture diverse, e progetti come la Banda di Piazza Caricamento diretta da Davide Ferrari, lo testimoniano con grazia e bellezza. Nata sulla scia […]

Budapest Gypsy Symphony Orchestra

Un viaggio che inizia tra le corde di un violino. E cresce, si moltiplica. Gli strumenti diventano due, tre, dieci… cento per la precisione! Tanti sono gli elementi dell’orchestra gipsy più numerosa e importante del mondo, meglio conosciuta appunto con il nome di Orchestra dei 100 Violini gitani di Budapest. Non sono tutti violini però: […]

Quando l’old west si fa folk. L’epopea di Francesco Forni e Ilaria Graziano
Ilaria Graziano e Francesco Forni

Quando l’old west si fa folk. L’epopea di Francesco Forni e Ilaria Graziano

Il viaggiatore autentico è sempre un vagabondo, con le sue gioie, le tentazioni e il senso di avventura del vagabondo. O viaggiare è un vagabondaggio, o non è affatto viaggiare. Lin Yutang, Importanza di vivere La coppia più bella della musica italiana è tornata sfoderando un altro concept album pieno zeppo di storie: come un baule […]

Per un ritratto di Maurice Ravel: tempo e memoria

In alcuni articoli per la rivista musicale Nomos Alpha, abbiamo analizzato due opere di Maurice Ravel che segnano due momenti particolari della sua biografia: il Concerto in sol per la mano sinistra e il Tombeau de Couperin. In questo saggio cercheremo di approfondire un commento del musicologo Enzo Restagno a proposito di quest’ultima composizione. Restagno […]

Kandinskij e l’esperienza musicale

Kandinskij e l’esperienza musicale

Nel corso della sua carriera di artista, Kandinskij ha sempre tenuto in alta considerazione la musica come modello estetico. Fin dallo scritto Linguaggio dei colori (1910), Kandinskij tenta di definire una sorta di “trattato di armonia” analizzando le risonanze psicologiche del colore con il mondo sonoro [1]. Del colore arancione, per esempio, scrive che “ha il […]

Matana Roberts e il jazz della sciamana

Provando a riflettere sul concetto di antropocentrismo è facile impantanarsi nel cliché di un orgoglio caucasico di preistorica memoria. Eppure non c’è alcun fondamento nell’unilaterale origine della razza, col suo colore e con i suoi umori. Però la dignità cede il passo all’orgoglio, la diversità viene strumentalizzata, una cattiva geo-politica fa il resto, gettando le […]

Spaccia la verità aliena

Anni Novanta, Trieste. Biblioteca di Lettere. Sulle scale.  Due del pomeriggio.  – Piombo. – Come piombo?! Ero sicuro avessi denari! – Nooo! Ti avevo detto… – Oh ragazzi, non si parla però, cazzo!  Ecco, un’altra partita buttata. È la terza e adesso si paga da bere. Tre a zero secco. Oggi s’inizia presto con il vino. […]