// Archivi

Poesia

Questa parola chiave raccoglie 213 articoli

Absolute Poetry 2008

Cinque giorni vissuti da pendolare della poesia assieme a Beatrice Biggio. Finito il lavoro, lei da Trieste con Giulio Donini (fotografo ufficiale dell’evento), io da Udine, via di corsa all’Absolute Poetry di Monfalcone, quest’anno dedicato ai lavori nei cantieri e al lavoro della poesia stessa. Ogni santo giorno a tirar notte, rientrare a casa, per […]

Marc Kelly Smith

so what!

Beatrice Biggio (BB): We have the pleasure to be able to interview Marc Kelly Smith, the so-called Slampapi, the father of slam poetry, we would dare to say a mythical figure of the art of spoken word and the creator of a totally revolutionary way of performing poetry. Slam Poetry is now almost twenty years […]

Marc Kelly Smith

So what!

Beatrice Biggio (BB): Abbiamo il piacere di poter intervistare Mark Kelly Smith, detto anche Slampapi, cioè padre dello slam, che possiamo definire una figura mitica dell’arte dello spoken word, nonché creatore di una forma totalmente rivoluzionaria di performance poetica. Il Poetry Slam ha ormai vent’anni di tradizione alle spalle; Marc, com’è nata l’idea di introdurre […]

Franco Buffoni

Quando sento odor di Inquisizione, reagisco sempre

Luigi Nacci (LN): Franco Buffoni: poeta, romanziere, traduttore, saggista, docente universitario, giornalista. Il suo esordio in poesia è datato 1979, con l’uscita della raccolta Nell’acqua degli occhi, all’interno della collana “Quaderni della Fenice” [Guanda]. Cosa pensa del suo esordio e quanto è cambiata la sua scrittura da quella che Raboni definì come una “quieta tragedia”? […]

Rosaria Lo Russo

Una santa della poesia italiana

Luigi Nacci (LN): Poetessa, studiosa, saggista, traduttrice, performer o, come preferisce definirsi, poetrice. Rosaria Lo Russo è una figura rilevante nella poesia italiana contemporanea. Prima di ripercorrere alcune tappe salienti della sua carriera, vorrei chiederle: ti senti compresa, seguita, apprezzata dall’ambiente della poesia e della critica italiana? Rosaria Lo Russo (RLR): Mi sento molto a […]

Paolo Ghiotto Marin

Pretesto Forgiato Avana

Ero distesa sul pavimento, riordinando pagine di poesie scritte in periodi differenti e con differenti macchine da scrivere, russe, americane, tedesche; manoscritti dalle tinte differenti, differenti i formati e tipi di fogli, ritagli di articoli interessanti… Il pavimento rifletteva un labirinto di parole che non potevo ordinare in un attimo. Un pavimento di piastrelle di […]

Nascita e morte apparente

La poesia in dialetto triestino, che trova la sua massima espressione in Virgilio Giotti, ha conosciuto negli anni Sessanta, Settanta e Ottanta del Novecento un boom. Tuttavia negli ultimi quindici anni questa tendenza quantitativamente importante pare essersi arrestata. Perché? Le ragioni di questo crollo potrebbero essere ricercate nella matrice stessa della poesia triestina: autobiografica, memorialistica, […]

Un poeta neovolgare (III)

Segue da Un poeta neovolgare (II) Capitolo terzo. La manifestazione linguistica Un libro del genere, un problema del genere non ha fretta: inoltre, noi siamo entrambi amici del lento, tanto io che il mio libro. Non per nulla si è stati filologi, e forse lo siamo ancora: la qual cosa vuol dire maestri della lettura […]

John Giorno

Thanks 4 nothing!

John Giorno è uno dei più grandi poeti performativi viventi. Nato nel 1937, esordisce nei primi anni sessanta, a cavallo fra il beat newyorchese e la pop art, rivoluzionando permanentemente il mondo della poesia. Ispirato dalla poesia concreta, dalle “permutazioni” di Brion Grysin e dalle innovazioni della pop-art, introduce nelle sue opere l’elemento ritmico della […]

Un poeta neovolgare (II)

Segue da Un poeta neovolgare (I) Capitolo secondo. La poetica “La poesia riflette su se stessa; e si tratta di trovar le vie dell’operare, e tutto ciò che per questa strada vien promosso ha qualche rapporto — e direi proprio rapporto costitutivo — con quella istanza che di solito viene indicata con il termine, ricco […]