// Archivi

Recensioni

Questa parola chiave raccoglie 392 articoli

Tonya di Craig Gillespie

Il presente articolo è stato pubblicato su Revue 24 Images il 18 gennaio 2018. L’autore è Elijah Baron. La traduzione è a cura di Annamaria Martinolli. Sarebbe facile vedere in Tonya solo una pallida imitazione di Quei bravi ragazzi. In effetti, il film violento e divertente di Craig Gillespie ha una trama che si snoda […]

Trieste Science+Fiction Festival 2017

Costretto a un trasferimento di sede, a causa della chiusura della Sala Tripcovich di Trieste, e svoltosi quindi, dal 31 ottobre al 05 novembre, presso il Teatro Stabile Politeama Rossetti, oltre che nell’usuale cornice del Teatro Miela e al Cinema Ariston, il Trieste Science+Fiction Festival 2017 non ha deluso gli appassionati e, come ogni anno, […]

L’altro volto della speranza

Se non bastasse Sakari Kuosmanen, sul proscenio, ad attestare la paternità dell’opera, ecco Kati Outinen, diaconessa di un culto cinematografico più che trentennale, prestarsi a un cammeo nella parte di una negoziante prossima al ritiro e alla partenza per il Messico. Sì, L’altro volto della speranza, Orso d’argento alla regia, l’inverno scorso, a Berlino, è […]

Jackie

Ancora fasciata dall’abito del lutto, Jackie tenta nervosamente di sfilarsi la fede dall’anulare, ma il matrimonio che l’ha consegnata alla gloria è ormai parte ineliminabile di lei. L’immagine riflessa nello specchio la scruta: chi è la vera Jackie, la figura corporea o l’impalpabile idolo? Probabilmente, non è casuale che la macchina da presa esili off […]

Il cliente

Se per denominare la mistura di commedia, mélo, thriller ed esuberanze post-moderne di Pedro Almodóvar è stato varato il neologismo almodramma, i tassonomisti dei generi dovrebbero brevettare un sostantivo (Farhadispiel?) anche per designare la cifra del cinema di Asghar Farhadi, dato che di film dalle peculiarità molto distinte si tratta. Il bollino andrebbe quindi applicato […]

Minutaglie: sei libretti per adulti e bambini

Mentre i bambini scattano foto e ridono tra loro, lui non si dà pace: “Ci sarà pure qualche statua che non sia stata mai spostata. O forse no! Forse è una specie di regola della città: magari c’è una sorta di obbligo a far circolare gli arredi urbani prima di qua e poi di là…”. […]

Io, Daniel Blake

Mr. Loach, I presume. L’ottuagenario Kenneth, scrutatore indiscreto come non mai delle drammatiche contraddizioni ammonticchiate in questo mondo libero, ha incamerato la seconda Palma d’oro in dieci anni (la prima fu per l’epico-lirico Il vento che accarezza l’erba) con una pellicola che pubblico e critica si aspettavano, in fondo, da lui e per la quale […]

Dove la storia finisce

“Roma era invecchiata più rapidamente di lui; il che, ne conveniva, era un pensiero bislacco. Sembrava uscita da una nuova guerra mondiale, forse meno catastrofica della precedente ma altrettanto ingloriosa: voragini nel manto stradale, cumuli putrescenti di masserizie, convogli di autobus in panne…”. L’ordinario degrado della capitale, che foraggia ormai cronaca e social network, non  […]

Nimona, l’antieroina mutaforma

La capacità di mutare forma non è una dote nuova per un personaggio dei fumetti né tanto meno per i protagonisti di un cartone animato – i Barbapapà, in questo senso, sono un ottimo esempio – ma se il personaggio in questione è una ragazzina dall’aria insignificante in grado di assumere, nell’arco di un secondo, […]

La realtà che nasce dai sogni di Octave

La realtà che nasce dai sogni di Octave

Octave è un bambino – neanche tanto bello – che vive nella casa più a ovest dell’isola di Avel, al largo della costa oceanica francese. Ha solo la mamma – una donna con i capelli a caschetto e l’aria stanca, che di giorno lo lascia per andare a lavorare – perché il papà è scomparso in mare. Octave odia il mare e […]