// Gli articoli dell\'autore

Annamaria Martinolli

Per Fucine Mute Annamaria ha scritto 82 articoli.
Nota biograficaAnnamaria Martinolli: nata a Trieste nel 1978. Dopo aver lavorato per quasi due anni per una società produttrice di software per l’ingegneria, Studio Software AMV, nel 2008 consegue con 110 e lode la Laurea Specialistica in Traduzione Letteraria e Tecnico-Scientifica presso la Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori di Trieste. In seguito, lavora per quattro mesi presso la stessa facoltà come insegnante di didattica dell’italiano L2 per gli studenti in scambio Erasmus. Per la casa editrice Editoria&Spettacolo ha pubblicato: Il teatro comico di Georges Feydeau: commedie, atti unici e monologhi, volume 1 (2010); Il teatro comico di Georges Feydeau: commedie, atti unici e monologhi, volume 2 (2011); Il teatro comico di Georges Feydeau: commedie, atti unici e monologhi, volume 3 (2013); Il teatro comico di Georges Feydeau: commedie, atti unici e monologhi, volume 4 (2015); Il teatro comico di Eugène Labiche: commedie e atti unici, volume 1 (2016) Oltre che con Fucine Mute, collabora con il sito Tesionline, per il quale ha tradotto numerose tesi di laurea, con l’Online Translation Journal inTRAlinea e con la Sezione Italiana di Amnesty International per la quale opera come traduttrice volontaria. Attualmente lavora come traduttrice freelance dal francese, dallo spagnolo e dall’inglese. Ama l’arte, la letteratura, soprattutto perdersi per ore nelle librerie alla ricerca di qualcosa che non troverà mai per poi trovare altre dieci cose che non cercava, il teatro e il cinema. Gestisce due blog, uno dedicato a Georges Feydeau, http://annamariamartinolli.wordpress.com, e uno dedicato ad Agatha Christie, http://ilrifugiodiagathachristie.wordpress.com. E' socia di ANITI (Associazione Nazionale Italiana Traduttori e Interpreti) e di AITI (Associazione Italiana Traduttori e Interpreti). Da aprile 2013 è giornalista pubblicista.

Nimona, l’antieroina mutaforma

La capacità di mutare forma non è una dote nuova per un personaggio dei fumetti né tanto meno per i protagonisti di un cartone animato – i Barbapapà, in questo senso, sono un ottimo esempio – ma se il personaggio in questione è una ragazzina dall’aria insignificante in grado di assumere, nell’arco di un secondo, […]

I sette quadranti e La morte nel villaggio

8) I sette quadranti (The Seven Dials Mystery, 1929): Protagonisti: Jimmy Thesiger, Gerald Wade, Ronny Devereux, Lady Eileen Brent, Sovrintendente Battle. Narratore: Onnisciente in terza persona. Metodo utilizzato per uccidere: Dose eccessiva di sonnifero nel whisky. Colpo di pistola. Trama: È il seguito del romanzo Il segreto di Chimneys. Nella tenuta di Chimneys, affittata da […]

Labyrinth di Jim Henson: Trent’anni dopo

Nel 1986, Jim Henson (1936-1990), noto in Italia soprattutto per i Muppets, girò un film fantasy intitolato Labyrinth in cui David Bowie e una giovanissima Jennifer Connelly interagivano con una serie di pupazzi, creati con tecniche innovative per l’epoca, all’interno di un insolito labirinto simbolo del passaggio tra adolescenza ed età adulta. Il presente testo […]

L’assassinio di Roger Ackroyd e Il mistero del Treno Azzurro

6) L’assassinio di Roger Ackroyd (The Murder of Roger Ackroyd, noto anche con il titolo From Nine to Ten 1926): Protagonisti: Hercule Poirot, Dottor James Sheppard. Narratore: Dottor James Sheppard, in prima persona. Metodo utilizzato per uccidere: Avvelenamento da Veronal. Una daga. Trama: Il Dottor James Sheppard, residente a King’s Abbot assieme alla sorella Caroline […]

L’importanza dei ricordi ne La casa di Paco Roca

Gabriel García Márquez sosteneva che la vita non è quella che si è vissuta, ma quella che si ricorda e come la si ricorda per raccontarla. Paco Roca, con la sua ultima opera, La casa, appena edita da Tunué nella traduzione di Bruno Arpaia, non smentisce questa affermazione, ma anzi la mette ulteriormente in risalto. […]

L’uomo vestito di marrone e Il segreto di Chimneys

4) L’uomo vestito di marrone (The Man in the Brown Suit, 1924): Protagonisti: Ann Beddingfeld, Sir Eustace Pedler, Colonnello Race. Narratore: Ann Beddingfeld, in prima persona, che si alterna con Sir Eustace Pedler, in prima persona. Metodo utilizzato per uccidere: Strangolamento con stringa da scarpe. Trama: La giovane Ann Beddingfeld, figlia di uno dei più […]

Avversario segreto e Aiuto, Poirot

2) Avversario Segreto (The Secret Adversary, 1922): Protagonisti: Tommy e Tuppence Beresford. Narratore: Onnisciente in terza persona. Metodo utilizzato per uccidere: Veleno nel caffè. Trama: Dopo la Prima guerra mondiale, Thomas Beresford e Prudence Cowley (detta Tuppence), giovani amici, si ritrovano finalmente a Londra. Vista la grave situazione di crisi economica, il loro intento è […]

Poirot a Styles Court

Sintetizzare le opere di Agatha Christie comporta una difficoltà notevole, sia per quanto riguarda la complessità delle trame sia per l’alto numero di volumi composti dalla prolifica autrice. Il presente lavoro si pone l’obiettivo di fornire, agli appassionati e agli studiosi, un utile strumento per analizzare la letteratura dell’autrice e per scoprire, al suo interno, […]

Storie di umana fragilità

Sandu Patrascu è un uomo qualunque. Un uomo sposato, con figlio tredicenne, che tiene molto alla quotidianità che, giorno dopo giorno, è riuscito a costruirsi: le lunghe file presso gli uffici competenti per cambiare targa alle auto (attività che gestisce con la moglie) e le mattinate trascorse al parco con il cane con il quale […]

Dalla Romania con amore

La ventisettesima edizione del Trieste Film Festival, inaugurata il 22 gennaio e ancora in corso fino al giorno 30, ha presentato quest’anno, nella sezione documentari, due pellicole diverse per contenuti ma accomunate da un’unica passione: il cinema. Cinema, mon amour, di Alexandru Belc, racconta la lotta quotidiana di Victor Purice, gestore di una delle poche […]